La libertà economica

è la condizione necessaria della libertà politica.

Luigi Einaudi

La libertà,

se è indispensabile al progresso di un popolo civile, non è fine a se stessa.

Giovanni Giolitti

La grande politica

è quella delle risoluzioni audaci

Camillo Cavour

Dove sono troppi a comandare,

nasce la confusione.

Luigi Einaudi

Per i nemici le leggi si applicano,

per gli amici si interpretano.

Giovanni Giolitti

Non tengo, voi lo sapete, al potere per il potere;

tengo ad esso per essere in condizione di fare il bene del mio paese.

Camillo Cavour

Giustizia non esiste

là ove non vi è libertà.

Luigi Einaudi

Perdonare sempre,

ma dimenticare mai.

Giovanni Giolitti

Sono figlio della libertà,

e a lei devo tutto ciò che sono.

Camillo Cavour

 
 
 

Camillo Paolo Filippo Giulio Benso, conte di Cavour, di Cellarengo e di Isolabella, noto semplicemente come conte di Cavour o Cavour, è stato un politico e imprenditore italiano.

Camillo Cavour

Giovanni Giolitti, politico italiano, più volte presidente del Consiglio dei ministri. Nella storia politica dell'Italia unita, la sua permanenza a capo del governo fu una delle più lunghe.

Giovanni Giolitti

Economista, giornalista, studioso, statista, primo Presidente della storia repubblicana. Intellettuale ed economista di fama mondiale, è uno dei padri della Repubblica italiana.

Luigi Einaudi

ALLA SCOPERTA DEL TERRITORIO

PIEMONTE

L’idea di “Piemonte per l’Italia” nasce nel 2011 con l’anniversario  dell’unità nazionale. In centocinquant’anni  il Piemonte ha conosciuto il fortunato destino di offrire all’Italia i  tre maggiori statisti liberali della sua storia, alla puntuale ricorrenza  di mezzo secolo.
A metà dell’ottocento il conte di Cavour, che congiunse l’unità dello Stato con le libertà dei cittadini,  la monarchia statutaria con l’aristocrazia parlamentare.
All’inizio del novecento Giovanni Giolitti,  che con l’estensione dei diritti politici e sociali  aprì l’ingresso nella vita pubblica ai ceti popolari, da sempre esclusi.
A metà del novecento Luigi Einaudi, che  orientò la esordiente repubblica verso il traguardo dell’unione europea, e sulle rovine di guerra avviò la ricostruzione dell’economia italiana.
La storia unitaria d’Italia molto deve alla tradizione di quel liberalismo che rispecchia una identità  storica e culturale ancor prima che politica. E “Piemonte per l’Italia” nasce dall’idea di tracciare la continuità di quella tradizione, legare con un filo conduttore il percorso, materiale ed immateriale, fra i luoghi cavouriani, giolittiani ed einaudiani con le loro memorie, monumenti, paesaggi.
“Piemonte per l’Italia” si è trasformato da idea in progetto. E’ ad un tempo il  progetto di un museo interattivo e diffuso, una rete di formazione quanto mai desiderabile in una fase in cui nell’insegnamento  secondario ed accademico lo spazio della storia risorgimentale si è gradualmente ristretto.

Ed è insieme il progetto di un itinerario turistico per italiani e stranieri di ogni condizione ed età, che può aprire prospettive affatto nuove al turismo piemontese. Un itinerario nella storia ma anche nei luoghi, che offrono attrattive eccellenti negli ambienti, nei paesaggi, nella cultura enogastronomica della convivialità.

FONDAZIONE

CAMILLO CAVOUR

FONDAZIONE

LUIGI EINAUDI - ROMA

ASSOCIAZIONE

AMICI FONDAZIONE CAVOUR

CENTRO EUROPEO

GIOVANNI GIOLITTI